Passa ai contenuti principali

AD ALTA VOCE

AD ALTA VOCE
I libri della nostra vita abitano le bellezze del territorio

PASSEGGIATE LETTERARIE IN CINQUE RESIDENZE SABAUDE
dal 7 giugno al 21 luglio

Gian Luca Favetto, Massimo Giletti, Vladimir Luxuria, Piergiorgio Odifreddi e Giuseppe Cederna sono i protagonisti di AD ALTA VOCE il nuovo progetto di Produzioni Fuorivia e di IL Idee al Lavoro, in collaborazione con Piemonte dal Vivo, per il programma Palchi Reali.

Cinque appuntamenti fra giugno e luglio, in cui autori e personaggi della scena culturale italiana presteranno la propria voce per la lettura di grandi classici che hanno segnato le loro e le nostre vite e che rivivranno in incontri dinamici, durante i quali scoprire i giardini delle Residenze Reali e in cui alla camminata fisica si unirà un percorso tra pensieri e parole. Un piccolo ma intenso viaggio da fare insieme, a piedi, che permetterà di scoprire con sguardo nuovo le residenze dei Savoia, teatro della raffinata vita di corte, attraverso parole, immagini e profumi. Camminare e ascoltare insieme per riflettere, per immaginare molte domande e forse qualche risposta, mettendo dolcemente in moto i muscoli e alimentando la mente attraverso la bellezza del contesto e delle parole in uno speciale rito laico collettivo. Un’occasione per riscoprire libri straordinari attraverso il punto di vista di chi ha molto amato quel libro, condividendo l’emozione dell’ascolto con altri cultori del genere, in un contesto straordinario e fuori dal comune.  

Per ogni luogo, la lettura di un libro che a quel luogo è idealmente collegato attraverso fili sottili, assonanze, suggestioni, un libro importante per lo stesso lettore illustre che a quelle parole darà voce.

Ad aprire la kermesse sarà GIAN LUCA FAVETTO, giornalista e scrittore torinese che ha appena pubblicato il romanzo Si chiama Andrea (66th and 2nd editore) che venerdì 7 giugno alle 20.30 leggerà OSVALDO SORIANO, lo scrittore, il giornalista, il cinefilo, il fanatico di calcio, “El Gordo”, imprescindibile per capire la realtà e la cultura argentina. Ricordando il Grande Torino nei 70 anni della tragedia di Superga una passeggiata all’interno della BASILICA DI SUPERGA dedicata agli amanti della letteratura e dello sport. Per l’occasione la Basilica realizzerà un’apertura straordinaria fino a mezzanotte e dopo la passeggiata, per chi lo desidera, sarà anche possibile visitare la cupola e le tombe. Inoltre, dalle 19.30 sarà possibile fare insieme un aperitivo ad un prezzo convenzionato oppure cenare.

Venerdì 21 giugno alle 18.30 il conduttore e giornalista MASSIMO GILETTI, reduce dalla pubblicazione del libro Le Dannate che racconta la storia delle sorelle Napoli e del caso di Mezzojuso e dai successi televisivi di “Non è l’Arena”, si presenta al pubblico nelle inedite vesti di lettore e presenta Il barone rampante di ITALO CALVINO passeggiando nei giardini e nell’interno del CASTELLO DELLA MANDRIA.

Nei giardini di VENARIA REALE, la Versailles italiana, invece, 7 luglio alle 18.30 VLADIMIR LUXURIA, una lettrice extra-ordinaria, darà voce ad un libro simbolo della nobiltà francese del 18° secolo, Le relazioni pericolose di P.A.F. CHODERLOS LACLOS, pietra miliare e capolavoro indiscutibile del romanzo epistolare che suscitò notevole scalpore sin dalla sua prima pubblicazione nel 1782. Sempre a Venaria, nei giardini che sono un raffinato connubio tra antico e moderno, tra insediamenti archeologici e opere contemporanee, domenica 14 luglio, ore 18.30, appuntamento con il matematico PIERGIORGIO ODIFREDDI e il De Rerum Natura di LUCREZIO, nella sua stessa traduzione, e nella convinzione che sia il libro capace di salvarci dalla superficialità. Al termine degli appuntamenti alla Reggia di Venaria sarà possibile fermarsi per un aperitivo, sempre a un prezzo convenzionato, presso il Ristorante Patio.

Sarà GIUSEPPE CEDERNA, nei giardini e nei saloni da ri-scoprire della PALAZZINA DI CACCIA DI STUPINIGI, tra statue di cervi e di elefanti, a chiudere il programma domenica 21 luglio alle 18.30. L’attore premio Oscar per Mediterraneo leggerà Zanna Bianca di JACK LONDON, capolavoro della letteratura mondiale.

Media Partner ufficiale del progetto è Radio3 Rai che da sempre con i propri programmi valorizza il racconto di storie e conoscenza.

Palchi Reali è il cartellone estivo delle Residenze Reali, fortemente voluto dalla Regione Piemonte e dal Consorzio delle Residenze Sabaude con il coordinamento di Piemonte dal Vivo: oltre 100 appuntamenti e più di 50 giornate di spettacolo dal vivo, dal 5 giugno al 29 settembre, in tutto il Piemonte.

Si ringrazia il Circolo dei lettori fucina di creatività unica in Italia.

Il calendario di appuntamenti è disponibile sul sito www.produzionifuorivia.it e sul sito www.palchireali.it

Tutti gli appuntamenti sono gratuiti ma è d’obbligo un biglietto di 10,00 € per l’ingresso alle Residenze Reali.
La prenotazione è obbligatoria su www.eventbrite.it o via mail a altavoce19@gmail.com
per ulteriori informazioni: 011/0814031 (dal lunedì al venerdì al mattino).
Apertura straordinaria Serale delle Tombe Reali Sabaude e della salita alla Cupola
> dalle ore 21:00 - 24:00 Salita Cupola (ultima salita ore 23:40)
> ore 22:30 / 22:45 / 23:30 Visita Tombe Reali Sabaude
Esclusivamente per coloro che partecipano alla passeggiata.
Per info e prenotazioni: prenotazioni@basilicadisuperga.com – tel. 011 8997456.

PROGRAMMA

BASILICA DI SUPERGA, 7 giugno h. 20.30
GIAN LUCA FAVETTO legge Osvaldo Soriano e ricorda il Grande Torino nei 70 anni della tragedia di Superga. Un momento di lettura dedicato agli amanti della letteratura e dello sport.
Dalle 19:30 alle 20:30 possibilità di un aperitivo - cena (solo su prenotazione info@ristorodelpriore.com – tel. +39 329 3430240).



CASTELLO DELLA MANDRIA, 21 giugno h. 18.30
MASSIMO GILETTI legge “Il barone rampante” di Italo Calvino
Un conduttore televisivo, torinese d’origine, nelle vesti inedite di lettore di uno degli autori più importanti del nostro novecento.


REGGIA DI VENARIA, Giardini, 7 luglio h. 18.30
VLADIMIR LUXURIA legge “Le relazioni pericolose” di P.A.F. Choderlos Laclos
Una lettrice extra-ordinaria legge nella Versailles italiana il libro simbolo della nobiltà francese del 18 secolo.
Per chi lo desidera la passeggiata potrà concludersi con un aperitivo a prezzo convenzionato presso il Ristorante Patio.


REGGIA DI VENARIA, Giardini, 14 luglio h. 18.30
PIERGIORGIO ODIFREDDI legge “De rerum Natura” di Lucrezio
Il matematico, lo scienziato, l’intellettuale razionale e disincantato legge il capolavoro di Lucrezio tradotto da lui medesimo.
Per chi lo desidera la passeggiata potrà concludersi con un aperitivo a prezzo convenzionato presso il Ristorante Patio.


PALAZZINA DI CACCIA DI STUPINIGI, 21 luglio h. 18.30
GIUSEPPE CEDERNA legge “Zanna Biancadi Jack London capolavoro della letteratura mondiale che sa raccontare dal punto di vista degli animali.




Post popolari in questo blog

SALONE DEL VINO DI TORINO

SALONE DEL VINO DI TORINO Esplora il Piemonte attraverso i suoi vini  2, 3 E 4 MARZO 2024 II edizione Torna il Salone del Vino di Torino, da sabato 2 a lunedì 4 marzo. Da martedì 27 febbraio il palinsesto del Salone OFF, con una settimana di eventi diffusi in tutta la città Il Salone del Vino di Torino cresce: 500 le cantine attese, tra weekend di esposizione ed eventi OFF, e più di 100 gli appuntamenti in città. Nasce inoltre un comitato scientifico www.salonedelvinotorino.it   Torino, 12 febbraio 2024 - Il Salone del Vino di Torino giunge alla sua II edizione da sabato 2 a lunedì 4 marzo all’interno di due spazi espositivi: le OGR Torino e il Museo Nazionale del Risorgimento Italiano. Ad anticiparlo, una settimana di eventi diffusi in tutta la città all’interno di un ricco palinsesto OFF del Salone, che da quest’anno ruota attorno a due sedi principali, Il Circolo dei lettori e Combo Torino. Sono infatti oltre 100 gli appuntamenti in programma da martedì 27 febbraio che accompagnano

Robert Capa e Gerda Taro: la fotografia, l’amore, la guerra

Robert Capa e Gerda Taro: la fotografia, l’amore, la guerra 14 febbraio – 2 giugno 2024 A cura di Walter Guadagnini e Monica Poggi CAMERA - Centro Italiano per la Fotografia presenta la mostra Robert Capa e Gerda Taro: la fotografia, l’amore, la guerra nelle sale del Centro espositivo di via delle Rosine a Torino dal 14 febbraio al 2 giugno 2024. Un’altra grande mostra - dopo le personali dedicate a Eve Arnold, Dorothea Lange e André Kertész - che racconta con oltre 120 fotografie uno dei momenti cruciali della storia della fotografia del XX secolo, il rapporto professionale e affettivo fra Robert Capa e Gerda Taro, tragicamente interrottosi con la morte della fotografa in Spagna nel 1937. Fuggita dalla Germania nazista lei, emigrato dall’Ungheria lui, Gerta Pohorylle ed Endre – poi francesizzato André – Friedmann (questi i loro veri nomi) si incontrano a Parigi nel 1934, e l’anno successivo si innamorano, stringendo un sodalizio artistico e sentimentale che li porta a freque

Mythos: Creature Fantastiche” inaugura a Torino

La nuova mostra “Mythos: Creature Fantastiche” inaugura a Torino, la capitale italiana dell'Esoterismo La Città Magica ospita la prima esposizione nel suo genere dal 7 marzo al 7 luglio 2024 presso le Antiche Ghiacciaie di Porta Palazzo al Mercato Centrale Torino.  Il fascino millenario di Torino si arricchisce di un nuovo capitolo di mistero e meraviglia con l'arrivo di Mythos: Creature Fantastiche, un'esperienza straordinaria che apre le porte delle Antiche Ghiacciaie di Porta Palazzo presso il Mercato Centrale Torino a partire dal 7 marzo 2024. La nuova mostra è pronta a svelare per la prima volta i segreti della magia bianca e delle creature leggendarie che popolano l'immaginario collettivo proprio nella città di Torino, la capitale italiana dell'esoterismo.  Nei miti le divinità e le figure leggendarie prendono vita e si trasformano, assumendo spesso forme ibride composte da animali reali, fantastici e anche da parti umane, creando così entità che incarnano le