Passa ai contenuti principali

si svelano i modelli esposti

Dal motorsport alle nuove motorizzazioni, tutti i modelli esposti a Parco Valentino
Mercoledì 19 giugno la sfilata delle Formula 1 lungo le strade del centro di Torino




Uno spettacolo a cielo aperto gratuito per il pubblico che avrà di che divertirsi tra gli stand dei 54 brand
al Parco del Valentino e gli spettacoli dinamici lungo le strade di Torino. A poche ore dal taglio del
nastro della 5ª edizione di Parco Valentino, il Motor Show di Torino che si svolgerà dal 19 al 23
giugno, si svelano i modelli esposti che spaziano dalle ultime tecnologie in fatto di motorizzazione, con
una folta rappresentanza di auto elettriche e ibride plug-in, ai modelli iconici e classici dei brand, alle
novità e anteprime presentate per la prima volta al pubblico italiano.
Le meraviglie del Cortile del Castello del Valentino
Uno spettacolo che comincia dal Cortile del Castello del Valentino, cuore pulsante della manifestazione
dove per 5 giorni saranno esposti modelli speciali visibili al pubblico in possesso del biglietto elettronico
gratuito scaricabile su www.parcovalentino.com: le 5 Pagani della Zonda Collection che celebra i 20
anni del modello, alcuni tra i 12 cilindri Ferrari più esclusivi, come la Ferrari F40, F50, Enzo e FXX
K, due tra i modelli più iconici di Lamborghini, una Miura e la Countach appartenuta a Nuccio
Bertone, e la serie completa delle Porsche 911 dal 1963 a oggi, alle one-off Pininfarina Ferrari
Sergio, alla Zerouno di Italdesign, Sybilla e Kangaroo di Giorgetto e Fabrizio Giugiaro, la Fiat
Abarth 750 Record, la Bizzarrini P538, la Delta Futurista di Amos, Cisitalia 202, Bugatti Chiron
110 ans, Studiotorino Porsche Moncenisio, Ferrari Daytona Plaxiglass, Fenyr di W Motors,
Chevrolet Ramarro e Ferrari Rainbow della collezione ASI-Bertone, Dallara Stradale, Giannini
350GP4, Bac Mono, New Stratos, Osca MT4 1450, Lancia Rally 037 EVO2, Jannarelly Design 1.
Grande soddisfazione da parte del presidente Andrea Levy: “Si tratta di un’edizione speciale di Parco
Valentino, alla quale hanno creduto 54 brand che porteranno anteprime e novità di prodotto.
Un’edizione da record, con la Parata di Formula 1 e la parata dei Presidenti come momenti più
emozionali, e di anniversari che saranno celebrati, come quello dei 20 anni di Pagani, 110 anni di
Bugatti, i 100 anni di Citroen, i 70 anni di Abarth, 60 anni di MINI, i 30 anni di Mazda MX-5, 25 anni
di Fiat Coupè”.
Motorsport Paddock Formula 1 e Focus Auto Elettriche
Un posto speciale nell’esposizione lungo i viali del parco lo avranno l’anima racing e quella green di
Parco Valentino 2019. Davanti al Cortile del Castello troverà spazio la pit lane riservata alle regine del
motorsport che apriranno la President Parade di mercoledì 19 giugno alle ore 20: Ferrari Formula 1
126 C del 1984, March 761 del 1976, Tecno PA 123/3 del 1972 e Tecno PA 123B del 1973, Cooper-
BRM del 1968, Surtees F5000 del 1971, Lamborghini Huracan GT3. Menzione speciale per un’altra
monoposto, quella ospitata nello stand di Autoppassionati: la Formula 1 Alfa Romeo Racing di
Giovinazzi e Raikkonen.

Il mondo della motorizzazione elettrica viene approfondito con il Focus Auto Elettriche che, rispetto
alle precedenti edizioni, si sposta all’interno del Parco del Valentino e sarà realizzato in collaborazione
con Enel X e Motor1. Queste le automobili esposte che saranno raccontate ai visitatori che potranno
visionarle e provarle su strada sabato 22 e domenica 23 giugno: Audi e-tron, Nuova BMWi3, Jaguar
I-Pace, Nissan Leaf, Kia e-Soul, Renault ZOE, DR3 EV, Hyundai Kona Electric, smart EQ fortwo,
Volkswagen ID.3 1st, Mitsubishi Outlander PHEV, Hyundai Ioniq plug-in, Toyota Corolla full
hybrid e Toyota Mirai.
Il vademecum dei modelli esposti negli stand
Il pubblico potrà visitare gli stand di Parco Valentino 2019 entrando dai tre ingressi ufficiali, Villoresi,
Nuvolari e Ascari, e anche in quest’edizione è confermato l’orario prolungato fino alle 24, da mercoledì
19 a domenica 23 giugno. Scegliendo idealmente il portale Ascari come punto di partenza della
passeggiata si troveranno: Battista di Automobili Pininfarina, DaVinci di Italdesign, Jaguar I-Pace
Car of the Year, Nuova Renault Clio, Dacia Duster Techroad, Ford GT e Ranger Raptor
(anteprima nazionale), Nissan Leaf Nismo, Spice-X SX1 F, Almas di Mole Automobiles, IEV 7S e
IEV 6E di XEV, Škoda Superb iV plug-in (anteprima nazionale), Škoda Scala, Škoda Kodiaq RS,
SEAT Tarraco e SEAT Ateca, SEAT Arona nello stand Motor1, Alfa Romeo Giulia nello stand dei
Carabinieri, Alfa Romeo Tonale (anteprima nazionale) e Alfa Romeo Stelvio, Jeep Renegade
Hybrid plug-in (anteprima internazionale), Compass e Mopar Wrangler Rubicon 1941, Lancia
Ypsilon Black and Noir, Fiat 120 (anteprima nazionale), Fiat 500 X e Fiat Tipo Sport, Abarth 124 e
Abarth 595, New Range Rover Evoque, Suzuki Jimny GAN (anteprima nazionale) e Suzuki Vitara
Katana (anteprima nazionale), Pagani Huayra One Off, McLaren GT (anteprima nazionale), Bentley
Continental GT Convertible, Porsche 718 Cayman GTS, Porsche 992 4S Cabrio, Porsche Cayenne
Coupé, Bugatti Divo, Aston Martin Vantage, Mercedes Benz Nuova Classe B e E300 EQ-Power,
BMW M850i Cabrio, Tesla Model 3, Chevrolet Corvette C7 Stingray, Militem Ferox, Ferrari 488
Pista nello stand di Al Volante, Peugeot 508 SW Plug-in Hybrid (anteprima nazionale), Citroën C5
Aircross, Opel Grandland X, Toyota Corolla Hybrid, Lexus UX Hybrid, Mazda CX-30 (anteprima
nazionale), KIA Stinger e KIA e-Niro, DR 0 DR 3, Dir 4, Dir Evo 5 e Dr 6 , Honda CR-V Hybrid,
Honda HR-V Sport e le moto X-ADV, CB650R, CB1000R e Africa Twin di Honda, Yamaha Niken
e Yamaha 3CT, Quadro Qooder e Quadro Oxygen, Mitsubishi Outlander PHEV e Mitsubishi
Eclipse Cross Knight, SsangYong Tivoli e SsangYong New Korando. La passeggiata si conclude con
lo yacht Titanium 40 di Nadir, presentato in anteprima mondiale a Parco Valentino.
Completano l’esposizione gli stand di media ed espositori: Tuttosport, Corriere dello Sport, AM e
Autosprint, Motortrend, Automoto, Iqos, Quattroruote, MotoriTV, Mak, Automobile Club
Torino, L’Automobile, Coyote, La mia auto, Grace, Politecnico di Torino, McWatt, ATTS,
Esercito italiano e Protezione Civile.


Post popolari in questo blog

SALONE DEL VINO DI TORINO

SALONE DEL VINO DI TORINO Esplora il Piemonte attraverso i suoi vini  2, 3 E 4 MARZO 2024 II edizione Torna il Salone del Vino di Torino, da sabato 2 a lunedì 4 marzo. Da martedì 27 febbraio il palinsesto del Salone OFF, con una settimana di eventi diffusi in tutta la città Il Salone del Vino di Torino cresce: 500 le cantine attese, tra weekend di esposizione ed eventi OFF, e più di 100 gli appuntamenti in città. Nasce inoltre un comitato scientifico www.salonedelvinotorino.it   Torino, 12 febbraio 2024 - Il Salone del Vino di Torino giunge alla sua II edizione da sabato 2 a lunedì 4 marzo all’interno di due spazi espositivi: le OGR Torino e il Museo Nazionale del Risorgimento Italiano. Ad anticiparlo, una settimana di eventi diffusi in tutta la città all’interno di un ricco palinsesto OFF del Salone, che da quest’anno ruota attorno a due sedi principali, Il Circolo dei lettori e Combo Torino. Sono infatti oltre 100 gli appuntamenti in programma da martedì 27 febbraio che accompagnano

Robert Capa e Gerda Taro: la fotografia, l’amore, la guerra

Robert Capa e Gerda Taro: la fotografia, l’amore, la guerra 14 febbraio – 2 giugno 2024 A cura di Walter Guadagnini e Monica Poggi CAMERA - Centro Italiano per la Fotografia presenta la mostra Robert Capa e Gerda Taro: la fotografia, l’amore, la guerra nelle sale del Centro espositivo di via delle Rosine a Torino dal 14 febbraio al 2 giugno 2024. Un’altra grande mostra - dopo le personali dedicate a Eve Arnold, Dorothea Lange e André Kertész - che racconta con oltre 120 fotografie uno dei momenti cruciali della storia della fotografia del XX secolo, il rapporto professionale e affettivo fra Robert Capa e Gerda Taro, tragicamente interrottosi con la morte della fotografa in Spagna nel 1937. Fuggita dalla Germania nazista lei, emigrato dall’Ungheria lui, Gerta Pohorylle ed Endre – poi francesizzato André – Friedmann (questi i loro veri nomi) si incontrano a Parigi nel 1934, e l’anno successivo si innamorano, stringendo un sodalizio artistico e sentimentale che li porta a freque

Mythos: Creature Fantastiche” inaugura a Torino

La nuova mostra “Mythos: Creature Fantastiche” inaugura a Torino, la capitale italiana dell'Esoterismo La Città Magica ospita la prima esposizione nel suo genere dal 7 marzo al 7 luglio 2024 presso le Antiche Ghiacciaie di Porta Palazzo al Mercato Centrale Torino.  Il fascino millenario di Torino si arricchisce di un nuovo capitolo di mistero e meraviglia con l'arrivo di Mythos: Creature Fantastiche, un'esperienza straordinaria che apre le porte delle Antiche Ghiacciaie di Porta Palazzo presso il Mercato Centrale Torino a partire dal 7 marzo 2024. La nuova mostra è pronta a svelare per la prima volta i segreti della magia bianca e delle creature leggendarie che popolano l'immaginario collettivo proprio nella città di Torino, la capitale italiana dell'esoterismo.  Nei miti le divinità e le figure leggendarie prendono vita e si trasformano, assumendo spesso forme ibride composte da animali reali, fantastici e anche da parti umane, creando così entità che incarnano le