Passa ai contenuti principali

Teatro fa il suo giro

Il teatro torna a fare il suo giro a Caraglio, Busca e Dronero

Venerdì 8 novembre torna “Il Teatro fa il suo giro”, stagione teatrale diffusa organizzata da Santibriganti Teatro assieme ai Comuni di Caraglio, Busca e Dronero, in collaborazione con la Fondazione Piemonte dal vivo e col sostegno della Fondazione CRC. Il titolo dell’edizione 2019-20, che andrà in scena nel Teatro Civico di Caraglio, nel Teatro Civico di Busca e nel Teatro Iris di Dronero, è “Spaesamenti”, a sottolineare il momento di confusione che sta vivendo l’Italia e la volontà di trarre spunto da quanto ci circonda per ritrovare l’equilibrio.

Saranno ventiquattro spettacoli che spazieranno in forme e contenuti dalla comicità alla tragedia, dalla danza alla musica, con rivisitazioni di classici e soprattutto tante drammaturgie originali. Si comincerà a Caraglio, in occasione dei 70 anni del film “Riso amaro”, con “Cantiamo..raccontiamo..ridiamo”, che vedrà in scena Le Mondine e la comicità di Carlotta Iossetti e sempre a Caraglio il 9 maggio 2020 si chiuderà la stagione con “La barricata filosofale” del Teatrino al Forno del Pane.

Tra gli interpreti più prestigiosi andranno in scena Moni Ovadia con “Carta Bianca” a Busca, Gianfranco Berardi, attore non vedente recentemente vincitore del prestigioso premio Ubu, con “Amleto take away” a Caraglio e Jacob Olesen, con “Il cavaliere inesistente”, a Dronero. Assieme a loro ci saranno realtà artistiche locali e provenienti da tutta Italia.

Al termine degli spettacoli, nei foyer dei teatri, al pubblico e agli artisti verranno offerti “Tarallucci e vino”, momento conviviale che sottolinea lo spirito di aggregazione che incarna il teatro.

Parte integrante della stagione saranno gli spettacoli domenicali per famiglie “A Teatro e poi merenda”, pensati per avvicinare i bambini e i ragazzi al teatro e per fargli conoscere e affrontare temi importanti.





La Residenza Teatri Civici “Il teatro fa il suo giro” di Caraglio, Busca e Dronero, Stagione teatrale 2018/2019 “Spaesamenti” è stata ideata e realizzata da Santibriganti Teatro in collaborazione con Piemonte dal Vivo, con il contributo di Comune di Caraglio, Comune di Busca, Comune di Dronero, il sostegno di Regione Piemonte, il sostegno di Fondazione CRC e in collaborazione con Teatranza, Concentrica e In-Box Verde.



Santibriganti Teatro aderisce al Comitato Emergenza Cultura




Per tutta la stagione nel foyer dei Teatri sarà allestito un banchetto della Libreria Passepartout di Caraglio, dall’apertura della cassa fino alla chiusura del teatro.


Post popolari in questo blog

SALONE DEL VINO DI TORINO

SALONE DEL VINO DI TORINO Esplora il Piemonte attraverso i suoi vini  2, 3 E 4 MARZO 2024 II edizione Torna il Salone del Vino di Torino, da sabato 2 a lunedì 4 marzo. Da martedì 27 febbraio il palinsesto del Salone OFF, con una settimana di eventi diffusi in tutta la città Il Salone del Vino di Torino cresce: 500 le cantine attese, tra weekend di esposizione ed eventi OFF, e più di 100 gli appuntamenti in città. Nasce inoltre un comitato scientifico www.salonedelvinotorino.it   Torino, 12 febbraio 2024 - Il Salone del Vino di Torino giunge alla sua II edizione da sabato 2 a lunedì 4 marzo all’interno di due spazi espositivi: le OGR Torino e il Museo Nazionale del Risorgimento Italiano. Ad anticiparlo, una settimana di eventi diffusi in tutta la città all’interno di un ricco palinsesto OFF del Salone, che da quest’anno ruota attorno a due sedi principali, Il Circolo dei lettori e Combo Torino. Sono infatti oltre 100 gli appuntamenti in programma da martedì 27 febbraio che accompagnano

Robert Capa e Gerda Taro: la fotografia, l’amore, la guerra

Robert Capa e Gerda Taro: la fotografia, l’amore, la guerra 14 febbraio – 2 giugno 2024 A cura di Walter Guadagnini e Monica Poggi CAMERA - Centro Italiano per la Fotografia presenta la mostra Robert Capa e Gerda Taro: la fotografia, l’amore, la guerra nelle sale del Centro espositivo di via delle Rosine a Torino dal 14 febbraio al 2 giugno 2024. Un’altra grande mostra - dopo le personali dedicate a Eve Arnold, Dorothea Lange e André Kertész - che racconta con oltre 120 fotografie uno dei momenti cruciali della storia della fotografia del XX secolo, il rapporto professionale e affettivo fra Robert Capa e Gerda Taro, tragicamente interrottosi con la morte della fotografa in Spagna nel 1937. Fuggita dalla Germania nazista lei, emigrato dall’Ungheria lui, Gerta Pohorylle ed Endre – poi francesizzato André – Friedmann (questi i loro veri nomi) si incontrano a Parigi nel 1934, e l’anno successivo si innamorano, stringendo un sodalizio artistico e sentimentale che li porta a freque

Mythos: Creature Fantastiche” inaugura a Torino

La nuova mostra “Mythos: Creature Fantastiche” inaugura a Torino, la capitale italiana dell'Esoterismo La Città Magica ospita la prima esposizione nel suo genere dal 7 marzo al 7 luglio 2024 presso le Antiche Ghiacciaie di Porta Palazzo al Mercato Centrale Torino.  Il fascino millenario di Torino si arricchisce di un nuovo capitolo di mistero e meraviglia con l'arrivo di Mythos: Creature Fantastiche, un'esperienza straordinaria che apre le porte delle Antiche Ghiacciaie di Porta Palazzo presso il Mercato Centrale Torino a partire dal 7 marzo 2024. La nuova mostra è pronta a svelare per la prima volta i segreti della magia bianca e delle creature leggendarie che popolano l'immaginario collettivo proprio nella città di Torino, la capitale italiana dell'esoterismo.  Nei miti le divinità e le figure leggendarie prendono vita e si trasformano, assumendo spesso forme ibride composte da animali reali, fantastici e anche da parti umane, creando così entità che incarnano le