Passa ai contenuti principali

DOMENICA 13 SETTEMBRE 2020 ALTA VALLE CERVO PIEDICAVALLO ED IL SANTUARIO DI SAN GIOVANNI D’ANDORNO


DOMENICA 13 SETTEMBRE 2020 
ALTA VALLE CERVO 
PIEDICAVALLO ED IL SANTUARIO DI SAN GIOVANNI D’ANDORNO 

Piedicavallo, il grazioso borgo dell’Alta Valle Cervo, incastonato tra le montagne biellesi ad oltre 
mille metri di quota, è la prima meta del viaggio. Qui si ammireranno le tipiche abitazioni in pietra
con preziosi particolari architettonici e le belle meridiane, la chiesa parrocchiale del Seicento, il 
Teatro Regina Margherita ed il raffinato tempio evangelico valdese di fine XIX secolo. Il percorso 
prosegue presso il Santuario di San Giovanni d’Andorno, importante luogo di culto della Valle 
Cervo a partire dagli inizi del XVII secolo, con l’imponente campanile famoso per custodire la più 
grande e pesante campana del Biellese. 
QUOTA INDIVIDUALE 42,00€ 
QUOTA INDIVIDUALE RIDOTTO ABBONAMENTO MUSEI 34,00€
Sarà richiesta in loco un’offerta di 3€ per Santuario San Giovanni d’Andorno. 
La quota comprende: viaggio in autobus granturismo, ingresso, visite guidate come da programma, 
accompagnatore, sistema di microfonaggio individuale, assicurazione medico bagaglio, IVA. 
La quota non comprende: pranzo ed extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente riportato 
ne “la quota comprende”. 
PRANZO IN SUPPLEMENTO € 17,00 A PERSONA (da prenotare all’iscrizione) 
Menu: Polenta concia della valle, arrosto di lonza in salsa bagna cauda, crostata di pesche ed amaretti, acqua. 
Percorso non accessibile alle persone con disabilità motorie. Si consigliano abbigliamento e calzature 
comode, scarpe antiscivolo, giacca a vento, kway, bottiglietta d’acqua. Lo sconto Abbonamento Musei 
non fa cumulo con altre promozioni in corso.
LUOGO DI PARTENZA: Piazza Solferino, lato Teatro Alfieri, Torino, ore 7.30
Rientro a Torino previsto per le ore 18:30/19:00 circa 
INFO E PRENOTAZIONI PER I PERCORSI GRAND TOUR IN AUTOBUS:
LINEA VERDE VIAGGI S.R.L. 
• Uffici di Via Caboto, 35 - 10129 Torino 
• Telefonando al numero: 011 2261941 - orari: lunedì – venerdì 9:00- 18:00 
• Online sul sito www.lineaverdeviaggi.it – sezione GRAND TOUR
• Scrivendo a grandtour@lineaverdeviaggi.it

LINEA VERDE VIAGGI s.r.l. 
Via Caboto 35 - 10129 TORINO 
Tel. 0039.011.22.61.941 - Fax 0039.011.22.63.114 
Capitale Sociale € 20.000,00 i.v. 
C.F./P. IVA 10420190018 C.C.I.A.A. REA n. 1131929 
e-mail : info@lineaverdeviaggi.it web: www.lineaverdeviaggi.it 
La società è soggetta ad attività di direzione e coordinamento da parte di Bus Company srl C.F./P.IVA 00893890012 
PAGAMENTI: 
La prenotazione è considerata a tutti gli effetti valida nel momento in cui verrà effettuato il pagamento entro e non oltre 5 giorni dalla 
data della prenotazione. Con il pagamento si accettano le condizioni contrattuali del pacchetto di viaggio. 
MODALITÀ DI PAGAMENTO: 
• BONIFICO BANCARIO presso Banca Alpi Marittime – Credito Cooperativo di Carrù. Iban: IT44V0845001000000000112234 - conto 
corrente intestato a Linea Verde Viaggi S.r.l. indicando sulla causale del bonifico la dicitura riportata nell’estratto conto. 
• PAGAMENTO IN CONTANTI O CON CARTE (bancomat/di credito si accettano: Visa, Visa Electron, V Pay, Master-Card, Maestro, 
PagoBancomat, Poste Pay, Banco Posta) presso Linea Verde Viaggi, Via Caboto 35 – 10129 Torino 
• SATISPAY: presso Linea Verde Viaggi, Via Caboto 35 – 10129 Torino (Nome LINEA VERDE VIAGGI – da effettuare in orario ufficio, 
contattandoci prima telefonicamente). 
• PAGAMENTO E-COMMERCE sul sito www.lineaverdeviaggi.it – sezione Viaggi Grand Tour. Per i clienti che scelgono la modalità on-
line il pagamento avviene contestualmente alla prenotazione, e la quota che comparare sul sito è già inclusa del costo del biglietto da 
pagare all’atto della prenotazione. 
• VOUCHER: Chi fosse in possesso di voucher per viaggi non fruiti relativi sia alle passeggiate che ai percorsi in bus Grand Tour 
(Percorsi Barocchi tra arte, storia e cultura primavera 2020) può utilizzarli per la prenotazione di percorsi della programmazione 
autunnale. In questo caso non è possibile prenotare direttamente dal sito internet, ma è necessario contattare Linea Verde Viaggi 
segnalando il sospeso al momento della prenotazione. 
QUOTE DI PARTECIPAZIONE 
Sono indicate le quote intere e quelle scontate per i possessori di Abbonamento Musei. Le quote di partecipazione sono calcolate sulla 
base di un numero minimo di partecipanti che, salvo ove diversamente indicato, è di 30 persone paganti. Il raggiungimento di tale 
numero minimo comporta la riconferma del viaggio. Ricordiamo inoltre che i prezzi pubblicati sul catalogo potrebbero essere soggetti 
a variazioni durante il corso dell’anno per motivazioni non imputabili a Linea Verde Viaggi. Le quote solitamente includono: trasporto 
in autobus privato granturismo, accompagnatore abilitato, visite guidate, sistema di microfonaggio individuale (auricolari individuali 
che permettono alla guida di raggiungere ciascun partecipante anche a distanza, in movimento o in ambienti rumorosi), assicurazione 
medico-bagaglio Allianz Global Assistance, IVA. Le quote non includono ingressi (ove non specificato), pranzi ed altri servizi turistici. 
Gli ingressi devono essere pagati all’atto della prenotazione, ad eccezione che non sia specificato il pagamento direttamente 
in loco. E’ necessario portare con sé il proprio Abbonamento Musei – qualora si abbia usufruito di tale riduzione. 
L’accompagnatore ritirerà l’Abbonamento Musei prima della visita e si recherà in biglietteria per espletare le pratiche di 
ingresso. Nel caso in cui il giorno stesso il visitatore non fosse in possesso dell’Abbonamento Musei, dovrà corrispondere il 
costo del biglietto d’ingresso direttamente alla biglietteria. 
PRANZI 
I pranzi prevedono menu turistici e solitamente includono un primo, secondo, dolce ed acqua. I menù possono essere richiesti all’atto 
della prenotazione. I pranzi sono in supplemento e devono essere prenotati e pagati all’atto della prenotazione. Per una funzionale 
organizzazione del viaggio è necessario comunicare qualsiasi tipo di esigenza specifica o disabilità, per iscritto, all’atto della 
prenotazione. Per intolleranze gravi ed allergie alimentari verrà inoltrata la segnalazione ai ristoratori, in modo tale da effettuare le 
dovute verifiche sulla compatibilità dei menù previsti. 
PRENOTAZIONI POSTI SUL BUS 
I posti in bus sono assegnati in base all’ordine di prenotazione e restano fissi per tutta la durata del viaggio. 
VIAGGI PER TUTTI 
Si dedica particolare attenzione a verificare l’accessibilità strutturale dei luoghi e degli spazi in funzione di persone con esigenze 
specifiche. Ogni itinerario segnala l’accessibilità attraverso icone dedicate. Per le persone con disabilità e per un loro accompagnatore 
è prevista l’applicazione della tariffa Abbonati presentando idonea documentazione. 
MEZZI PROPRI 
Non è possibile partecipare agli itinerari utilizzando mezzi propri, se non in casi di clienti con esigenze specifiche come disabilità 
motorie, da concordare all’atto della prenotazione presso Linea Verde Viaggi. 
RECESSI/ANNULLAMENTI DA PARTE DEL CLIENTE 
Per annullamenti prima della partenza del viaggio o per mancata presentazione alla partenza non verrà restituita la quota di 
partecipazione versata. Il viaggiatore che sia nell’impossibilità di usufruire del viaggio prenotato può cedere la propria prenotazione 
ad una persona che soddisfi tutti le condizioni richieste per il viaggio, dopo averne informato l’agenzia prima della partenza. 
ANNULLAMENTI DA PARTE DELL’ORGANIZZAZIONE 
Nel caso in cui l’organizzatore dovesse annullare il Contratto relativo al pacchetto turistico prenotato in qualsiasi momento ai sensi 
dell’art.10 della legge n.1084 del 27 dicembre 1977 concernente la Convenzione Internazionale relativa al Contratto di viaggio (CCV), 
per qualsiasi ragione, tranne un fatto proprio del partecipante, quest’ultimo ha i seguenti alternativi diritti: usufruire di altro 
pacchetto turistico di qualità equivalente, ovvero, qualora non disponibile, di valore superiore senza supplemento di prezzo oppure 
potrà esser rimborsato della totalità delle somme già versate entro i termini previsti dalla legge. Il Partecipante deve comunicare per 
iscritto all’Organizzatore la propria scelta entro e non oltre 2 giorni dal ricevimento della proposta da parte dell’Organizzatore. Si 
porta a conoscenza del Contraente che l’Organizzatore si riserva la facoltà di annullare il contratto qualora non sia stato raggiunto il 
numero minimo dei partecipanti iscritti. 
MODIFICHE DA PARTE DELL’ORGANIZZATORE 
L’organizzatore si riserva il diritto di modificare il programma della giornata anche durante lo svolgimento dello stesso, per la miglior 
riuscita del medesimo purché non ne vengano alterati gli elementi essenziali.

Post popolari in questo blog

SALONE DEL VINO DI TORINO

SALONE DEL VINO DI TORINO Esplora il Piemonte attraverso i suoi vini  2, 3 E 4 MARZO 2024 II edizione Torna il Salone del Vino di Torino, da sabato 2 a lunedì 4 marzo. Da martedì 27 febbraio il palinsesto del Salone OFF, con una settimana di eventi diffusi in tutta la città Il Salone del Vino di Torino cresce: 500 le cantine attese, tra weekend di esposizione ed eventi OFF, e più di 100 gli appuntamenti in città. Nasce inoltre un comitato scientifico www.salonedelvinotorino.it   Torino, 12 febbraio 2024 - Il Salone del Vino di Torino giunge alla sua II edizione da sabato 2 a lunedì 4 marzo all’interno di due spazi espositivi: le OGR Torino e il Museo Nazionale del Risorgimento Italiano. Ad anticiparlo, una settimana di eventi diffusi in tutta la città all’interno di un ricco palinsesto OFF del Salone, che da quest’anno ruota attorno a due sedi principali, Il Circolo dei lettori e Combo Torino. Sono infatti oltre 100 gli appuntamenti in programma da martedì 27 febbraio che accompagnano

Robert Capa e Gerda Taro: la fotografia, l’amore, la guerra

Robert Capa e Gerda Taro: la fotografia, l’amore, la guerra 14 febbraio – 2 giugno 2024 A cura di Walter Guadagnini e Monica Poggi CAMERA - Centro Italiano per la Fotografia presenta la mostra Robert Capa e Gerda Taro: la fotografia, l’amore, la guerra nelle sale del Centro espositivo di via delle Rosine a Torino dal 14 febbraio al 2 giugno 2024. Un’altra grande mostra - dopo le personali dedicate a Eve Arnold, Dorothea Lange e André Kertész - che racconta con oltre 120 fotografie uno dei momenti cruciali della storia della fotografia del XX secolo, il rapporto professionale e affettivo fra Robert Capa e Gerda Taro, tragicamente interrottosi con la morte della fotografa in Spagna nel 1937. Fuggita dalla Germania nazista lei, emigrato dall’Ungheria lui, Gerta Pohorylle ed Endre – poi francesizzato André – Friedmann (questi i loro veri nomi) si incontrano a Parigi nel 1934, e l’anno successivo si innamorano, stringendo un sodalizio artistico e sentimentale che li porta a freque

Mythos: Creature Fantastiche” inaugura a Torino

La nuova mostra “Mythos: Creature Fantastiche” inaugura a Torino, la capitale italiana dell'Esoterismo La Città Magica ospita la prima esposizione nel suo genere dal 7 marzo al 7 luglio 2024 presso le Antiche Ghiacciaie di Porta Palazzo al Mercato Centrale Torino.  Il fascino millenario di Torino si arricchisce di un nuovo capitolo di mistero e meraviglia con l'arrivo di Mythos: Creature Fantastiche, un'esperienza straordinaria che apre le porte delle Antiche Ghiacciaie di Porta Palazzo presso il Mercato Centrale Torino a partire dal 7 marzo 2024. La nuova mostra è pronta a svelare per la prima volta i segreti della magia bianca e delle creature leggendarie che popolano l'immaginario collettivo proprio nella città di Torino, la capitale italiana dell'esoterismo.  Nei miti le divinità e le figure leggendarie prendono vita e si trasformano, assumendo spesso forme ibride composte da animali reali, fantastici e anche da parti umane, creando così entità che incarnano le