Passa ai contenuti principali

COLLISIONI 2023 comunicato stampa

COLLISIONI 2023



Alla sua 15 edizione Collisioni Festival festeggia con una lunga programmazione di eventi fino a settembre e con l'inaugurazione del nuovo progetto di valorizzazione dello spazio urbano nella nuova arena permanente del Parco Tanaro di Alba, dove sono già stati piantati 50 nuovi alberi di pregio


Torino, 20 giugno 2023 Mancano due settimane al Festival Collisioni, giunto quest'anno alla sua quindicesima edizione, e la Città di Alba, insieme alla Regione Piemonte, si prepara ad accogliere oltre 40mila spettatori nel weekend dal 7 al 20 luglio. Sarà un'edizione che vedrà la nascita di nuovi progetti e che allungherà la programmazione a tutta l'estate 2023. Non solo il grande evento di Piazza Medford, quindi, ma un lungo calendario di eventi culturali e musicali che coinvolgeranno anche la nuova area di Parco Tanaro. Collisioni diventa in quest'ottica un festival sempre più strategico anche per l'attrazione turistica del territorio, grazie a una manifestazione realizzata con il sostegno determinante dell'amministrazione comunale e dei suoi partner istituzionali e privati


Nasceva quindici anni fa Collisioni Festival, nelle Langhe, prima a Novello e poi a Barolo, da un gruppo eterogeneo di ragazzi tra i venti e i trent'anni con un'idea: dare vita a un festival ibrido, che potesse diventare un contenitore di musica, letteratura, teatro e arti di strada, in grado di far dialogare le arti per attraversare diverse generazioni. Un festival che ancora oggi è capace di intercettare l'entusiasmo di decine di migliaia di giovanissimi, non ancora nati quando venne creato il primo Collisioni, ma che ogni anno attendono numerosi il suo ritorno, per provare l'emozione di sentirsi uniti dal rito collettivo della musica che definisce le generazioni.


Venerdi 7 luglio il festival Collisioni ospiterà quindi la sua prima maratona di concerti ed esibizioni che vedranno succedersi sul palco il rapper campano Geolier, Ernia e l'attesissimo Lazza, dominatore incontrastato delle classifiche di Spotify, secondo classificato alla sua prima partecipazione a Sanremo. Sabato 8 luglio il festival proseguirà con il secondo appuntamento interamente dedicato al giovani con il concerto degli attesissimi Sfera Ebbasta e Shiva preceduti da da Tony Boy, Sethu e Giuse The Lizia. Domenica 9 luglio Collisioni prosegue con una grande festa dedicata agli anni 90 in Italia, con l'unica data in Piemonte degli Articolo 31 a cui seguirà il Dj Time live, con la partecipazione di Albertino, Fargetta, Molella e Prezioso. Domenica 16 luglio sarà invece la volta di Checco Zalone, per la prima volta a Collisioni con il suo esilarante spettacolo Amore + Iva.


Ma Collisioni non si al consueto weekend di luglio. Dopo i grandi concerti in Piazza Medford, la programmazione si sposterà nella sua nuova casa: l'Arena permanente realizzata presso il Parco Tanaro di Alba, proseguendo anche nella stagione invernale attraverso concerti, incontri letterari, spettacoli di circo e grazie alla tensostruttura del Rock Circus, un vero e proprio spazio allestito per la musica in un tendone da circo trasformato in sala concerti.


Proprio per festeggiare il suo 15° compleanno, l'Associazione ha deciso di dare vita a un nuovo progetto per la creazione di un'arena permanente, dedicata ai concerti e allo spettacolo nel Parco Tanaro di Alba, che vede la partecipazione del Comune di Alba e il sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo, attraverso il bando "Re:azioni. Difendi l'ambiente contribuisci al benessere di domani". Si tratta di un ingente piano di investimenti per la riqualificazione di una zona urbana attualmente poco frequentata, specialmente di notte, che necessita di azioni come la creazione di nuova illuminazione, l'installazione di barriere acustiche, nuovi dispositivi per la raccolta differenziata e per la sicurezza, oltreché un progetto di piantumazione di alberi di pregio in cui sono coinvolti anche i ragazzi del Progetto Giovani con laboratori dedicati alla salvaguardia e alla cura del verde, per creare un'area dove la musica e lo spettacolo siano in grado di vivere in armonia con la città e l'ambiente, secondo lo slogan lanciato dal progetto "Più giovani, più alberi, più vita". In questo nuovo spazio il festival ospiterà giovedi 20 luglio l'unica data estiva in Piemonte di Mr. Rain, che devolverà parte degli incassi della sua esibizione all'acquisto di nuovi alberi, oltre all'unica data in Piemonte di Diodato prevista per giovedi 30 luglio, e altre 30 serate già programmate per l'estate.


«Abbiamo pensato al miglior modo per festeggiare questo compleanno commenta il Direttore artistico Filippo Taricco-e fin da subito l'idea che ci ha convinto di più è stata quella di dare vita ad un'Arena Permanente, una sorta di nuova casa di Collisioni, che non dovesse essere montata e smontata ogni volta terminato il festival. Non volevamo farlo in un posto prestigioso e spettacolare, ma in un'area che aveva bisogno di cure e attenzioni, dove la nostra presenza poteva fare la differenza. Così ci siamo presi a cuore il Parco del Tanaro e abbiamo cominciato a lavorare alla creazione di un luogo che potesse essere messo a di tutti coloro che vogliono organizzare un festival, con un palco vero, un vero impianto, un'area pavimentata con bagni, strutture e servizi capaci di ospitare in sicurezza qualsiasi genere di evento. Perché i giovani di oggi non siano costretti a sopportare la fatica e le tribolazioni che abbiamo subito quando abbiamo creato Collisioni.


«Collisioni è una delle più riuscite sintesi di visione glocal di un territorio - hanno sottolineato il Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l'Assessore alla Cultura, Turismo e Commercio, Vittoria Poggio-musica e cultura diventano un corpo unico, un faro che richiama appassionati da tutta Italia per la presenza di artisti di fama internazionale in una porzione di territorio sempre più ampia, a conferma di un format di successo che quest'anno compie 15 anni, ma dimostra già la maturità degli eventi più glamour>>


«La città di Alba accoglie con piacere questa edizione del Collisioni Festival - aggiungono il Sindaco della Città di Alba Carlo Bo e l'Assessore al Turismo, Manifestazioni ed Eventi, Città Creative Unesco Emanuele Bolla-consolidando una collaborazione pluriennale culminata nel 2022 con la grande sfida che ha portato ad Alba tre grandi concerti che hanno raccolto oltre 45.000 spettatori. Quest'anno ci prepariamo ad accogliere in piazza Medford quattro grandi serate che consentiranno al grande pubblico di poter assistere e apprezzare la grande musica nella nostra città e uno spettacolo straordinario con un'arena con posti sedere che rappresenta una nuova sfida di questa edizione. Siamo orgogliosi della collaborazione che si sta sviluppando con Collisioni Festival, realtà prestigiosa nel mondo della musica e dello spettacolo, che si riconferma come una realtà capace di presentare proposte di alto profilo di rilievo nazionale ed internazionale che rappresentano elementi importanti di promozione culturale che turistica per la nostra Città.»


PROGETTI SPECIALI


Al centro dell'edizione 2023 nelle sue due giornate Giovani di venerdì 7 e sabato 8 luglio, studiate in sinergia con i suoi partner consolidati e le scuole del territorio con cui il festival organizza i laboratori formativi dedicati agli studenti, Collisioni intende rimettere al centro giovani e i giovanissimi per trasformare l'evento in una grande cassa di risonanza pensata per intervistare ragazzi e ragazze da tutta Italia, interagire con loro attraverso installazioni artistiche, con tanti momenti sul Videowall.


Una lunga serie di iniziative, nata con lo spirito di dare loro la parola senza troppi filtri, per interrogarci su alcune questioni fondamentali: quali siano i loro sogni e soprattutto loro progetti per il futuro, come vedono sé stessi e in cosa si vedano diversi e innovativi rispetto ai loro nonni e genitori. Grazie a Banca d'Alba sarà possibile realizzare la terza edizione di Tutto Normale, la giornata di festival di venerdì 7 luglio ad Alba ormai diventata un appuntamento atteso dai ragazzi di tutta Italia.


Collisioni inoltre non perde nemmeno quest'anno il suo carattere di Festival Agrirock. Ospiterà infatti


le eccellenze del territorio piemontese, dai prodotti di filiera corta di Confederazione Italiana Agricoltori


Cuneo al vini del Consorzio Asti Docg, ai Formaggi del Progetto europeo Lost, che vede rappresentate le


piccole produzioni casearie non solo del Piemonte come la Robiola di Roccaverano, il Murazzano e l'Ossolano,


ma anche le piccole produzioni di qualità di altre regioni Italiane. Tornerà infine il cheeseburger 100%


piemontese con le fettine al latte, grazie alla collaborazione con un partner storico di Collisioni come Latterie


Inalpi.


Grande novità dell'edizione 2023 sarà l'avvio di un progetto sperimentale che vedrà Città di Alba, Ente Fiera di Alba, Giostra delle 100 Torri, E.R.I.C.A. soc. coop., ReLife Recycling e i Consorzi nazionali per il riciclo degli imballaggi Biorepack, CIAI, Comieco, Corepla, CoReVe e RICREA collaborare per definire un protocollo di gestione sostenibile dei grandi eventi, con una sperimentazione sul Baccanale dei Borghi.


I biglietti di Collisioni sono disponibili online su Ticketone e sugli altri circuiti o presso i punti vendita autorizzati.


Collisioni è reso possibile grazie a:


Ministero dei Beni Culturali, Regione Piemonte, Città di Alba, Fondazione CRC, Fondazione CRT, Fondazione Compagnia di San Paolo, Banca D'Alba, Inalpi, Mercatò, Associazione Commercianti Albesi,


Italy Good Wines e Cia Cuneo, San Bernardo, Armando Group, Consorzio dell'Asti DOCG, Distilleria Berta, Albertengo, Compral, Crea, Baratti&Milano, Michelis, Ironika, Agenzia Reale Mutua di Alba, Spherix, con sostegno del principali consorzi di filiera per il riciclo degli imballaggi.




Post popolari in questo blog

SALONE DEL VINO DI TORINO

SALONE DEL VINO DI TORINO Esplora il Piemonte attraverso i suoi vini  2, 3 E 4 MARZO 2024 II edizione Torna il Salone del Vino di Torino, da sabato 2 a lunedì 4 marzo. Da martedì 27 febbraio il palinsesto del Salone OFF, con una settimana di eventi diffusi in tutta la città Il Salone del Vino di Torino cresce: 500 le cantine attese, tra weekend di esposizione ed eventi OFF, e più di 100 gli appuntamenti in città. Nasce inoltre un comitato scientifico www.salonedelvinotorino.it   Torino, 12 febbraio 2024 - Il Salone del Vino di Torino giunge alla sua II edizione da sabato 2 a lunedì 4 marzo all’interno di due spazi espositivi: le OGR Torino e il Museo Nazionale del Risorgimento Italiano. Ad anticiparlo, una settimana di eventi diffusi in tutta la città all’interno di un ricco palinsesto OFF del Salone, che da quest’anno ruota attorno a due sedi principali, Il Circolo dei lettori e Combo Torino. Sono infatti oltre 100 gli appuntamenti in programma da martedì 27 febbraio che accompagnano

Robert Capa e Gerda Taro: la fotografia, l’amore, la guerra

Robert Capa e Gerda Taro: la fotografia, l’amore, la guerra 14 febbraio – 2 giugno 2024 A cura di Walter Guadagnini e Monica Poggi CAMERA - Centro Italiano per la Fotografia presenta la mostra Robert Capa e Gerda Taro: la fotografia, l’amore, la guerra nelle sale del Centro espositivo di via delle Rosine a Torino dal 14 febbraio al 2 giugno 2024. Un’altra grande mostra - dopo le personali dedicate a Eve Arnold, Dorothea Lange e André Kertész - che racconta con oltre 120 fotografie uno dei momenti cruciali della storia della fotografia del XX secolo, il rapporto professionale e affettivo fra Robert Capa e Gerda Taro, tragicamente interrottosi con la morte della fotografa in Spagna nel 1937. Fuggita dalla Germania nazista lei, emigrato dall’Ungheria lui, Gerta Pohorylle ed Endre – poi francesizzato André – Friedmann (questi i loro veri nomi) si incontrano a Parigi nel 1934, e l’anno successivo si innamorano, stringendo un sodalizio artistico e sentimentale che li porta a freque

Mythos: Creature Fantastiche” inaugura a Torino

La nuova mostra “Mythos: Creature Fantastiche” inaugura a Torino, la capitale italiana dell'Esoterismo La Città Magica ospita la prima esposizione nel suo genere dal 7 marzo al 7 luglio 2024 presso le Antiche Ghiacciaie di Porta Palazzo al Mercato Centrale Torino.  Il fascino millenario di Torino si arricchisce di un nuovo capitolo di mistero e meraviglia con l'arrivo di Mythos: Creature Fantastiche, un'esperienza straordinaria che apre le porte delle Antiche Ghiacciaie di Porta Palazzo presso il Mercato Centrale Torino a partire dal 7 marzo 2024. La nuova mostra è pronta a svelare per la prima volta i segreti della magia bianca e delle creature leggendarie che popolano l'immaginario collettivo proprio nella città di Torino, la capitale italiana dell'esoterismo.  Nei miti le divinità e le figure leggendarie prendono vita e si trasformano, assumendo spesso forme ibride composte da animali reali, fantastici e anche da parti umane, creando così entità che incarnano le