Passa ai contenuti principali

BLACK MILK LIVE A OFF TOPIC

PER LA PRIMA VOLTA A TORINO, BLACK MILK LIVE A OFF TOPIC




La black music della scena musicale di Detroit arriva a OFF TOPIC
con Black Milk esponente del gruppo Slum Village Black Milk ed erede del leggendario produttore J Dilla

Giovedì 7 marzo, ore 21 | Sala Cubo



Media Partner: La Casa del Rap 

www.lacasadelrap.com



Per cenare consigliata la prenotazione al Bistrò con un messaggio Whatsapp al 388.446.38.55



Per la prima volta a Torino, giovedì 7 marzo alle ore 21:00 in sala CUBO a OFF TOPIC Substrato Studio e Dj Fede presentano BLACK MILK LIVE con il suo ultimo album da solista “Everybody Good?”. L’evento prodotto da OFF TOPIC è anticipato dell’opening di Dj Fede e Dafa (Young Veterans) - Litothekid (Kill The Beat Live). 



Salito alle luci della ribalta grazie alla sua collaborazione con l’iconico gruppo Slum Village ed esponente di spicco della scena musicale di Detroit, Black Milk è considerato oggi l’erede del leggendario produttore J Dilla. La musica di Black Milk è il condensato di 60 anni di black music che porta con sé l'eredità della Motor City, uno show imperdibile per gli amanti della buona musica senza compromessi. 

Rapper e producer di indiscutibile talento originario di Detroit arriva per la prima volta arriva a Torino per un live esplosivo in cui presenterà il suo ottavo album solista “Everybody Good?” oltre a performare i classici del suo repertorio. 

Sin dagli esordi ha coltivato una carriera solista in cui ad ogni passo del suo percorso ha affinato le sue doti da MC e ampliato i confini sonori mischiando nelle sue produzioni il campionamento, classico del genere hip hop, con strumenti suonati rielaborando il tutto in una personale fusione di funk, soul, jazz, rock psichedelico ed elettronica diventando un punto di riferimento all’interno della scena black americana.

Oltre ai dischi solisti e agli album collaborativi con Danny Brown e Random Axe (con Sean Price e Guilty Simpson), ha collaborato con RZA, Pete Rock, Jack White, Robert Glasper, Cypress Hill, Black Thought (The Roots), Mick Jenkins e Pharoahe Monch, per citarne alcuni, e i suoi dischi hanno ricevuto l’acclamazione di Pitchfork, Rolling Stone, The Wall Street Journal e The Guardian.



“Questo album rappresenta la mia ricerca di un suono che ritengo originale per me. È l’inizio di una nuova era artistica, quello che sembra creare da un luogo di totale libertà – libertà da schemi, opinioni, paura” dichiara Black Milk.



Biglietti qui:

Acquista la tua prevendita: https://link.dice.fm/z19db028241e




OFF TOPIC APS - Hub culturale, Via Giorgio Pallavicino 35

Ideare, valorizzare, educare, diffondere e connettere: questi i principi su cui si fonda OFF TOPIC APS, l’hub culturale della città di Torino, riconosciuto dal Comune di Torino come Centro di Protagonismo Giovanile il cui direttivo è formato da Goodness Ac, Klug APS, Cerchio di Gesso.

OFF TOPIC APS è l'associazione di secondo livello che attraverso una progettualità di rete, coordina il funzionamento, le attività e gli spazi di Via Pallavicino 35, rendendo OFF TOPIC hub culturale e sede di attività formative (corsi, workshop, conferenze) e co-working, residenze artistiche, musica live, teatro, proiezioni, reading e eventi off di rassegne cittadine, attività sociali e di promozione del territorio.





Post popolari in questo blog

SALONE DEL VINO DI TORINO

SALONE DEL VINO DI TORINO Esplora il Piemonte attraverso i suoi vini  2, 3 E 4 MARZO 2024 II edizione Torna il Salone del Vino di Torino, da sabato 2 a lunedì 4 marzo. Da martedì 27 febbraio il palinsesto del Salone OFF, con una settimana di eventi diffusi in tutta la città Il Salone del Vino di Torino cresce: 500 le cantine attese, tra weekend di esposizione ed eventi OFF, e più di 100 gli appuntamenti in città. Nasce inoltre un comitato scientifico www.salonedelvinotorino.it   Torino, 12 febbraio 2024 - Il Salone del Vino di Torino giunge alla sua II edizione da sabato 2 a lunedì 4 marzo all’interno di due spazi espositivi: le OGR Torino e il Museo Nazionale del Risorgimento Italiano. Ad anticiparlo, una settimana di eventi diffusi in tutta la città all’interno di un ricco palinsesto OFF del Salone, che da quest’anno ruota attorno a due sedi principali, Il Circolo dei lettori e Combo Torino. Sono infatti oltre 100 gli appuntamenti in programma da martedì 27 febbraio che accompagnano

Robert Capa e Gerda Taro: la fotografia, l’amore, la guerra

Robert Capa e Gerda Taro: la fotografia, l’amore, la guerra 14 febbraio – 2 giugno 2024 A cura di Walter Guadagnini e Monica Poggi CAMERA - Centro Italiano per la Fotografia presenta la mostra Robert Capa e Gerda Taro: la fotografia, l’amore, la guerra nelle sale del Centro espositivo di via delle Rosine a Torino dal 14 febbraio al 2 giugno 2024. Un’altra grande mostra - dopo le personali dedicate a Eve Arnold, Dorothea Lange e André Kertész - che racconta con oltre 120 fotografie uno dei momenti cruciali della storia della fotografia del XX secolo, il rapporto professionale e affettivo fra Robert Capa e Gerda Taro, tragicamente interrottosi con la morte della fotografa in Spagna nel 1937. Fuggita dalla Germania nazista lei, emigrato dall’Ungheria lui, Gerta Pohorylle ed Endre – poi francesizzato André – Friedmann (questi i loro veri nomi) si incontrano a Parigi nel 1934, e l’anno successivo si innamorano, stringendo un sodalizio artistico e sentimentale che li porta a freque

Mythos: Creature Fantastiche” inaugura a Torino

La nuova mostra “Mythos: Creature Fantastiche” inaugura a Torino, la capitale italiana dell'Esoterismo La Città Magica ospita la prima esposizione nel suo genere dal 7 marzo al 7 luglio 2024 presso le Antiche Ghiacciaie di Porta Palazzo al Mercato Centrale Torino.  Il fascino millenario di Torino si arricchisce di un nuovo capitolo di mistero e meraviglia con l'arrivo di Mythos: Creature Fantastiche, un'esperienza straordinaria che apre le porte delle Antiche Ghiacciaie di Porta Palazzo presso il Mercato Centrale Torino a partire dal 7 marzo 2024. La nuova mostra è pronta a svelare per la prima volta i segreti della magia bianca e delle creature leggendarie che popolano l'immaginario collettivo proprio nella città di Torino, la capitale italiana dell'esoterismo.  Nei miti le divinità e le figure leggendarie prendono vita e si trasformano, assumendo spesso forme ibride composte da animali reali, fantastici e anche da parti umane, creando così entità che incarnano le