Passa ai contenuti principali

Torino Comics a Lingotto Fiere

 Dal 14 al 16 aprile Be your superhero, la XXVII edizione di Torino Comics: sempre più accessibile, attenta ai temi di attualità e family friendly



Dal 14 al 16 aprile torna Torino Comics a Lingotto Fiere, per la sua XXVII edizione. L’evento, organizzato da Just for fun in joint venture con GL events Italia, richiama ogni anno nel capoluogo piemontese decine di migliaia di appassionati di fumetto, manga, anime, cinema, games, esport, videogames e naturalmente gli immancabili cosplayer, provenienti da tutta Italia. 

La manifestazione si svolge nei Padiglioni 1, 2 e 3 di Lingotto Fiere. 


Sono sette le aree tematiche principali dell’evento:

Area Comics, con i protagonisti italiani - e non solo - del mondo del fumetto, sketch e disegni personalizzati, conferenze e incontri.

Area Cosplay: competizioni internazionali, grandi ospiti, karaoke e karacosplay, workshop tematici.

Games, Esport e Videogames, con le finali nazionali dei tornei dei più importanti titoli del mercato, giochi di ruolo, di carte e da tavolo, dimostrazioni dal vivo e la presenza dei maggiori editori italiani del settore.

Musica & live: intrattenimento, esibizioni e concerti degli artisti più amati dal pubblico.

Movie: una sala che accoglie una rassegna di cinema d’animazione, in collaborazione con Sardinia Film Festival.

Doppiaggio incontri ed eventi con le voci più celebri di film, serie tv e cartoni animati.

Content Creator: youtuber, tiktoker, e streamer incontrano il pubblico di appassionati con meet&greet ed eventi di intrattenimento.


Tantissime le novità del 2023, tra cui i laboratori per le scuole e una rassegna di cinema d’animazione in collaborazione con il Sardinia Film Festival. Ma soprattutto questa edizione di Torino Comics si fa sempre più accessibile e family friendly: accessibilità e inclusività sono le parole chiave dell’edizione 2023 della manifestazione. 


Be your superhero, il manifesto ufficiale di Gabriele Dell’Otto. 

Be your superhero, il manifesto ufficiale della XXVII edizione di Torino Comics, è disegnato da Gabriele Dell’Otto, fumettista e illustratore romano celebre in tutto il mondo, ospite d’onore della manifestazione. Dell’Otto collabora dal 1998 con l’universo Marvel, prima per la divisione europea e poi, dal 2022 per Marvel USA; contemporaneamente ha iniziato negli Stati Uniti la collaborazione con DC Comics. Negli ultimi 5 anni è stato impegnato nella realizzazione delle 102 illustrazioni delle tre cantiche della Divina Commedia commentate dal prof. Franco Nembrini (Mondadori). 

In un video pubblicato sul canale youtube ufficiale di Torino Comics (https://youtu.be/MaHbuqOkB8Y) Dell’Otto spiega la genesi e il significato del manifesto: “Ho cercato di rappresentare in un’unica immagine le parole chiave di questa edizione, inclusività e riutilizzo di vecchie tecnologie in maniera ecosostenibile, coniugandole naturalmente con la città di Torino. Quando ho iniziato a pensare alla locandina, partivo sempre da un presupposto sbagliato: che una persona disabile sarebbe più felice se fosse in un’altra condizione. La prospettiva giusta invece è un’altra: il concetto chiave è proabilità. Ho immaginato quindi una bambina proabile che guida un grande mecha, un robottone giapponese con tecnologia vintage, sullo stile di Conan ragazzo del futuro. Ho trovato poi in Piemonte numerose fabbriche idroelettriche in disuso con grandi turbine che mi hanno dato lo spunto per fare una sintesi tra proabilità e riutilizzo della tecnologia esistente. Quale migliore tecnologia se non quella dell’acqua, che non inquina? Ed ecco la sintesi: una bambina proabile che dialoga con la natura e con la tecnologia, con la mano sulla leva per comandare un mecha. Perché ognuno di noi può essere un supereroe”.


Accessibilità e inclusività: le parole chiave dell’edizione 2023.

Una fiera che vuole essere davvero per tutti e tutte, facilmente accessibile e fruibile. È frutto del lavoro svolto da Torino Comics in collaborazione con il progetto Agenda della Disabilità, realizzato dalla Consulta per le Persone in Difficoltà in collaborazione con la Fondazione CRT per promuovere l’inclusione sociale delle persone con disabilità. Un mission ambiziosa che la Consulta cerca costantemente di raggiungere attraverso diverse azioni, tra cui anche quella del gioco perché, si sa, l’apprendimento passa anche (e soprattutto) dal divertimento. A Torino Comics il tema dell’accessibilità si sviluppa su due fronti: rendendo l’evento e gli spazi di Lingotto Fiere fruibili anche per persone con disabilità (presente, vicino al main stage, un’area per le persone in sedia a rotelle e pedane che ne facilitano l’accesso); sensibilizzando tutto il pubblico sulle difficoltà e sensibilità delle persone diversamente abili. Un’area del Padiglione 2 è concepita e allestita proprio per proporre al pubblico un’attività esperienziale e immersiva. L’Escape Room Light Fight Discrimination fa riflettere i partecipanti sulle varie forme che le discriminazioni possono assumere, con focus sulle disabilità, aiutandoli a comprendere le forme più nascoste, che a ben guardare sono sotto i nostri occhi nella vita di tutti i giorni (sul modello delle Escape4Change, esperienze d’intrattenimento immersivo e cooperativo quali agenti di apprendimento e cambiamento). Play as a team, change the reality è il claim che accompagna l’intera esperienza di gioco, nell’ottica che solo attraverso la cooperazione è possibile raggiungerne il successo. 


Nell’area sono allestiti anche un itinerario da percorrere su sedia a rotelle e un’isola olfattiva a cui approcciarsi da bendati, in collaborazione con WeGlad, startup che si occupa di tecnologia sociale e di mappatura di strade e interni per rendere nota l'accessibilità degli spazi a chi ha difficoltà, motorie e non. Sempre per provare a mettersi nei panni degli altri, il pubblico può mettersi alla prova con il videogioco inclusivo ideato dalla squadra di Novis Games, startup torinese che ha sviluppato la prima piattaforma di gioco accessibile ad ipo e non vedenti. I partecipanti hanno la possibilità di sfidarsi in diverse partite utilizzando esclusivamente le vibrazioni del cellulare e l’audio 3D spazializzato in cuffia. 

Lo spazio dedicato alla sensibilizzazione sui temi delle disabilità ospita i laboratori per le scuole nelle giornate di venerdì e sabato mattina, e si apre al pubblico generico il sabato pomeriggio e nella giornata di domenica.

L’area family

Un’area relax e gioco protetta, in collaborazione con Carioca, è il nuovo spazio dedicato alle famiglie e ai piccolissimi, che possono accedere liberamente durante tutte le giornate di evento. Giochi, costruzioni, colori per disegnare e cuscinoni sono a disposizione dei piccoli visitatori accompagnati. Due volte al giorno è previsto un vero e proprio itinerario di attività con spettacoli di magia, letture animate e tanto altro ancora. Quest’area è il risultato di un impegno sempre più deciso da parte di Torino Comics per rendere l’evento accessibile a tutti, tutte e a qualsiasi età.


Torino Comics apre alle scuole: i laboratori

Torino Comics nel 2023 apre alle scuole con progetti educativi, laboratori e incontri dedicati agli allievi di tutte le età. Le parole chiave della XXVII edizione dell’evento - accessibilità, inclusività, ma anche ecosostenibilità e creatività - vengono declinate in tutte le iniziative proposte ai ragazzi, che grazie ad attività pratiche, esperienziali e immersive possono comprenderne il significato e il valore. Ad oggi hanno già aderito oltre cinquanta classi delle scuole primarie e secondarie di I e II grado, provenienti dal territorio ma anche da altre regioni del Centro Italia, per un totale di oltre mille studenti. In programma un laboratorio di fumetto in collaborazione con la Scuola Internazionale di Comics di Torino, uno dedicato alla creazione di un cosplay, una masterclass di trucco scenografico, un laboratorio sensoriale dedicato all’inclusione, in collaborazione con il progetto Agenda della Disabilità, e uno sui temi del consumo dell’acqua e dei danni da abuso di plastica, in collaborazione con Hydra.


Biglietti

Biglietti acquistabili sul portale vivaticket.it. Fino al 7 aprile è possibile acquistare a tariffa agevolata: biglietto intero a €15 + diritti di prevendita, ridotto a €12; dall’8 aprile i biglietti saranno a tariffa piena: 18€ intero, 15€ ridotto. Tariffa speciale per i cosplayer a 12€.


Torino Comics è un evento organizzato da Just for fun in joint venture con GL events Italia - Lingotto Fiere. Patron della manifestazione è Vittorio Pavesio.

Torino Comics. XXVII EDIZIONE

Dal 14 al 16 aprile 2023

Lingotto Fiere

Via Nizza 280 - 10126, Torino


Orari

Tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30

www.torinocomics.com

facebook.com/torinocomics

instagram.com/torinocomics 

email: info@torinocomics.com


Post popolari in questo blog

SALONE DEL VINO DI TORINO

SALONE DEL VINO DI TORINO Esplora il Piemonte attraverso i suoi vini  2, 3 E 4 MARZO 2024 II edizione Torna il Salone del Vino di Torino, da sabato 2 a lunedì 4 marzo. Da martedì 27 febbraio il palinsesto del Salone OFF, con una settimana di eventi diffusi in tutta la città Il Salone del Vino di Torino cresce: 500 le cantine attese, tra weekend di esposizione ed eventi OFF, e più di 100 gli appuntamenti in città. Nasce inoltre un comitato scientifico www.salonedelvinotorino.it   Torino, 12 febbraio 2024 - Il Salone del Vino di Torino giunge alla sua II edizione da sabato 2 a lunedì 4 marzo all’interno di due spazi espositivi: le OGR Torino e il Museo Nazionale del Risorgimento Italiano. Ad anticiparlo, una settimana di eventi diffusi in tutta la città all’interno di un ricco palinsesto OFF del Salone, che da quest’anno ruota attorno a due sedi principali, Il Circolo dei lettori e Combo Torino. Sono infatti oltre 100 gli appuntamenti in programma da martedì 27 febbraio che accompagnano

Robert Capa e Gerda Taro: la fotografia, l’amore, la guerra

Robert Capa e Gerda Taro: la fotografia, l’amore, la guerra 14 febbraio – 2 giugno 2024 A cura di Walter Guadagnini e Monica Poggi CAMERA - Centro Italiano per la Fotografia presenta la mostra Robert Capa e Gerda Taro: la fotografia, l’amore, la guerra nelle sale del Centro espositivo di via delle Rosine a Torino dal 14 febbraio al 2 giugno 2024. Un’altra grande mostra - dopo le personali dedicate a Eve Arnold, Dorothea Lange e André Kertész - che racconta con oltre 120 fotografie uno dei momenti cruciali della storia della fotografia del XX secolo, il rapporto professionale e affettivo fra Robert Capa e Gerda Taro, tragicamente interrottosi con la morte della fotografa in Spagna nel 1937. Fuggita dalla Germania nazista lei, emigrato dall’Ungheria lui, Gerta Pohorylle ed Endre – poi francesizzato André – Friedmann (questi i loro veri nomi) si incontrano a Parigi nel 1934, e l’anno successivo si innamorano, stringendo un sodalizio artistico e sentimentale che li porta a freque

Mythos: Creature Fantastiche” inaugura a Torino

La nuova mostra “Mythos: Creature Fantastiche” inaugura a Torino, la capitale italiana dell'Esoterismo La Città Magica ospita la prima esposizione nel suo genere dal 7 marzo al 7 luglio 2024 presso le Antiche Ghiacciaie di Porta Palazzo al Mercato Centrale Torino.  Il fascino millenario di Torino si arricchisce di un nuovo capitolo di mistero e meraviglia con l'arrivo di Mythos: Creature Fantastiche, un'esperienza straordinaria che apre le porte delle Antiche Ghiacciaie di Porta Palazzo presso il Mercato Centrale Torino a partire dal 7 marzo 2024. La nuova mostra è pronta a svelare per la prima volta i segreti della magia bianca e delle creature leggendarie che popolano l'immaginario collettivo proprio nella città di Torino, la capitale italiana dell'esoterismo.  Nei miti le divinità e le figure leggendarie prendono vita e si trasformano, assumendo spesso forme ibride composte da animali reali, fantastici e anche da parti umane, creando così entità che incarnano le